Blog : Benessere

Zucca: ortaggio d'autunno, ricette e curiosità

Zucca: ortaggio d'autunno, ricette e curiosità

Piccola, grande, gialla, arancio e dolcissima e con poche calorie, stiamo parlando della zucca. Come fare a meno della zucca in autunno? Scopriamo curiosità e le ricette che si possono fare con questo favoloso ortaggio.

Ve ne sarete accorti anche voi amici food rockers, l’autunno è iniziato da poco ma già il colore dominate in queste settimane è sicuramente l’arancione della zucca, ortaggio simbolo di questa stagione. Scopriamo qualche curiosità e proviamo a cucinarla sia in ricette dolci che salate.

Di zucche ne esistono di forme e colore diversi, anche se quando pensiamo ad una zucca immaginiamo subito arancione e tondeggiante proprio come quella simbolo di Halloween. Infatti pianta originaria del Nord America, la zucca fu importata in Europa e poi diffusa in tutto il mondo dai coloni inglesi a partire dal Seicento.  A parte la tradizione della sera dei morti viventi dove si intagliano le zucche, negli USA e Canada si usa per preparare il dolce tipico del giorno del Ringraziamento ovvero una torta ripiena di zucca. 

Tralasciando riti e tradizioni uno degli utilizzi maggiori della zucca è in cucina, anche se alcune varietà di zucca sono perfette per usi ornamentali. Che sia al vapore, al forno, stufata o cruda, la zucca si adatta a qualsiasi piatto dalle ricette salate a quelle dolci. Tagliata a cubetti e arrostita in padella o passata al forno, sarà un contorno colorato e saporito. Ottime sono le zuppe, creme e vellutate, ma anche usata in risotti o in primi piatti di pasta ripiena, come ad esempio i tortelli di Modena e Parma, ottenuti aggiungendovi formaggio, amaretti, e mostarda.

Il succo ottenuto centrifugando la polpa a crudo, oltre ad essere utile soprattutto in casi di ulcera o di insonnia, lo potete usare per preparare torte, flan o creme dolci. Dei fiori non serve aggiungere altro, sono i fiori commestibili più conosciuti al mondo e ovviamente ripieni sono super gustosi. Per finire con della zucca non si butta via nulla, i semi vanno tenuti essicati, tostati e leggermente salati. Potete utilizzarli per accompagnare piatti e insalate o aper qualche aperitivo. 

La zucca è molto povera di zuccheri e per questo adatta a qualsiasi tipo di dieta e per i diabetici. Il colore arancione indica che è ricca di betacarotene e vitamina A, proprio come le carote. Contiene inoltre di vitamina B e C, e una grande quantità di antiossidanti utile per la rigenerazione cellulare e alla regolazione dei processi digestivi.

Di ricette  con la zucca ce ne sarebbero tante da raccontare e provare, qui la nostra piccola lista e ricordate sempre stay rock and love food... soprattutto se healthy.

 

0 Commenti

Lascia un commento per primo!

Lascia un commento

* Campo obbligatorio. La tua email non verrà pubblicata.
Sponsorship, help us!

Amici food rockers, vi ricordiamo che il progetto Food'n Rock non riceve finanziamenti da nessuno, il lavoro viene fatto per passione della cucina e del Rock’n Roll! Qualsiasi sponsorizzazione per il progetto ci sarà di grande aiuto per continuare al meglio.

DONATE CON
Donate con PayPal

Clicca il logo Paypal e prosegui su paypal.com. Inserisci l'importo della tua donazione e prosegui.