Ricette : Finger food

Talk About The Passion - R.E.M.
Cubo di taleggio e radicchio di Treviso Cubo di taleggio e radicchio di Treviso
  • Preparazione ~20 min
  • Cottura ~10 min
  • Ingredienti per 12 persone
  • Costo: Basso
  • Difficoltà: Bassa

Cubo di taleggio e radicchio di Treviso

0/5

Il fritto è sempre gustoso come questa ricetta con cubo di taleggio fritto e radicchio di Treviso, velocissima e deliziosa. Potete usare questa ricetta come finger food o perché no come entrée per dare inizio ai vostri pranzi o cene.

Ingredienti

  • 2 ceppi di Radicchio di Teviso
  • ~400g di Taleggio
  • 250ml vino rosso
  • 250ml aceto di vino rosso
  • 250ml acqua
  • qb olio di semi di girasole
  • qb senape antica
  • qb aceto di vino bianco
  • 2 uova
  • qb farina tipo 00
  • qb pangrattato 
  • 1 litro di olio di arachidi
  • qb sale

 

Procedimento

1

Tagliate il taleggio a cubi di circa 2-3 cm di spessore. Infarinateli, passatali in uova (ve ne basta una), poi nel pangrattato. Essendo formaggio da friggere, meglio rifare la panatura 2 volte. Scaldate l'olio di semi di arachidi in pentola fino a 180° e friggete e cubi. 

2

Lavate il radicchio, da ogni ceppo ricavate 6 parti. Mettete a bollire in una pentola l'acuq, il vino e l'aceto rosso. Una volta arrivata a bollore spegnete il fuoco e immergete il radicchio per 15 minuti.

3

Preparate la maionese alla senape: in un bicchiere per il frullatore a immersione inserite un tuorlo, un cucchiaio di senape antica, dell'aceto di vino bianco e un pizzico di sale. Iniziate a frullare versando a filo l'olio di semi di girasole, fino a ottenimento della consistenza.

4

In un piattino o in un piccolo cestino impiattate mettendo un cucchiaino di maionese, il cubo di taleggio e il radicchio di Treviso sopra.

 

0 Commenti

Lascia un commento per primo!

Lascia un commento

* Campo obbligatorio. La tua email non verrà pubblicata.
Follow us on Instagram!
Sponsorship, help us!

Amici food rockers, vi ricordiamo che il progetto Food'n Rock non riceve finanziamenti da nessuno, il lavoro viene fatto per passione della cucina e del Rock’n Roll! Qualsiasi sponsorizzazione per il progetto ci sarà di grande aiuto per continuare al meglio.

DONATE CON

Clicca il logo e prosegui su paypal.com