Ricette : Primi

Eri piccola così - Fred Buscaglione
Pasta e Fagioli
  • Preparazione ~20 min
  • Cottura ~120 min
  • Ingredienti per 4 persone
  • Costo: Basso
  • Difficoltà: Bassa

Pasta e Fagioli

4,5/5

La pasta ai fagioli è un primo piatto tipico della tradizione contadina, per questo considerato un piatto povero ma di grande sostanza. 

Affonda le sue radici a Napoli dove viene chiamato “Past e Fasul”, e il procedimento di cottura è difatti molto simile ad un altro piatto tipico partenopeo, la pasta e patate: i fagioli difatti cuociono assieme alla pasta, la quale rilascia l'amido necessario per legarli a sè in cottura e dare vita ad un armonia di sapori inconfondibile.

I fagioli più utilizzati sono i borlotti, ma se volete raggiungere un sapore meno intenso e più delicato potete usare i cannellini o fare come noi ed utilizzarli entrambi! Discorso simile vale per la pasta, secondo la tradizione se ne predilige una corta ma si possono utilizzare anche paccheri, maltagliati, tagliolini o fare un mix di rimasugli!

Molto importanti sono l'utilizzo dell'alloro e del rosmarino; secondo le varie varianti potete farla vegetariana come la nostra oppure aggiungervi del lardo o del prosciutto; a volte viene anche utilizzato del brodo di carne per insaporirla ulteriormente.

 

Ingredienti

  • Pasta mista 300 g
  • Fagioli misti secchi (cannellini e borlotti) 200 g
  • 1 Cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 2 Scalogni
  • 2 Costole di Sedano
  • 2 Carote
  • 1 spicchio di Aglio
  • 3 rametti di Rosmarino
  • 2 foglie di alloro
  • 2 cucchiai Olio Evo
  • Pepe nero q.b.
  • Sale fino q.b.

Procedimento

1

Per prima cosa occorre lasciare una notte intera i fagioli in ammollo, il giorno seguente sciacquateli e fateli lessare per circa un'ora e venti in abbondante acqua.

Procedete inserendo nell'acqua delle foglie di alloro per aromatizzare i fagioli.

NB: Una valida alternativa per saltare questo passaggio è acquistare dei fagioli in barattolo già pronti all'uso. Versateli quindi all'interno di un pentolino con il loro liquido e fateli stufare per qualche minuto aggiungendo due bicchieri di acqua calda e alloro.

2

Adesso è il momento di tagliare a mirepoix le verdure: scalogni, sedano e carote. In una pentola versate dell'olio e uno spicchio d'aglio, una volta che essa sarà ben calda mettete le verdure a rosolare.

3

Una volta che le verdure saranno ben rosolate, scolate i fagioli (mantenendo da parte la loro acqua di cottura) e versateli in pentola, aggiungete metà bicchiere della loro acqua di cottura.

4

Aggiungete adesso il concentrato di pomodoro, sale, pepe e rosmarino e lasciare stufare per circa una ventina di minuti. Se il composto si asciuga aiutatevi allungandolo con l'acqua di cottura dei fagioli.

5

Arrivati quasi a fine cottura prendetenene una porzione molto abbondante (riempite due volte il ramaiolo all'incirca) e frullatelo con il frullatore ad immersione.

Buttate nel frattempo la pasta e copritela con acqua di cottura dei fagioli (vi consigliamo di stare molto attenti alla cottura di quest'ultima e lasciarla molto al dente, essendo già presente una forte consistenza pastosa dei fagioli).

6

Quando la pasta sarà cotta aggiungete la purea ottenuta precedentemente, dell'olio extra vergine di oliva e del pepe se necessario. Lasciate riposare chiudendo la pentola per qualche minuto e servite decorando a vostro piacimento (noi abbiamo semplicemente usato fagioli e un filo d'olio).

 

Consigli

☞ Volete dare un tocco più rock? Aggiungete del lardo o del prosciutto crudo (tagliato a cubetti o a listeralle) al trito di verdura in cottura.

♫ Food rockers nostalgici del vinile, a questo link potete acquistare l'album Fred Buscaglione (Limited Edt. Black Vinyl) di Fred Buscaglione

Ricette correlate

Chiacchiere di Carnevale
Chiacchiere di Carnevale
Brasato al Barolo e crema di Topinambur
Brasato al Barolo e crema di Topinambur
Mezze maniche salsiccia, asparagi e pecorino
Mezze maniche salsiccia, asparagi e pecorino
Risotto salsiccia e melanzane
Risotto salsiccia e melanzane
Risotto al radicchio di Treviso, salsiccia e formaggio ubriaco
Risotto al radicchio di Treviso, salsiccia e formaggio ubriaco
Orecchiette seppie e puntarelle
Orecchiette seppie e puntarelle

0 Commenti

Lascia un commento per primo!

Lascia un commento

* Campo obbligatorio. La tua email non verrà pubblicata.
Follow us on Instagram!
Sponsorship, help us!

Amici food rockers, vi ricordiamo che il progetto Food'n Rock non riceve finanziamenti da nessuno, il lavoro viene fatto per passione della cucina e del Rock’n Roll! Qualsiasi sponsorizzazione per il progetto ci sarà di grande aiuto per continuare al meglio.

DONATE CON
Donate con PayPal

Clicca il logo Paypal e prosegui su paypal.com. Inserisci l'importo della tua donazione e prosegui.