Ricette : Primi

A Whiter Shade of Pale - Procol Harum
Ravioli di ricotta e patate con burro al tarfufo
  • Preparazione ~45 min
  • Cottura ~10 min
  • Ingredienti per 4 persone
  • Costo: Medio
  • Difficoltà: Bassa

Ravioli di ricotta e patate con burro al tarfufo

4,8/5

Sapevate che il tartufo indica che l’assenza di inquinamento? Proprio così amici Food Rockers: il tartufo grazie alle sue particolari caratteristiche ed al rapporto simbiotico che instaura con l’ambiente nel quale cresce, non potrebbe sopravvivere a pesticidi, diserbanti o altro. Per questo motivo dove nasce il tartufo è sicuramente un luogo sano.

Questo prezioso alimento si accompagna con molti altri ingredienti e lo troviamo protagonista di numerore preparazioni.  Oggi vi proponiamo in versione classica ma sempre ottima, ovvero una ricetta di pasta fresca: dei ravioli con ripieno di patate e ricotta, mantecati con burro al tartufo e conditi con lo stesso tartufo fresco a scaglie. 

Avete il tartufo ma non sapete come tagliarlo? Acquistate qui uno slicer/affetta tartufi. 

Ingredienti

Per il ripieno

  • 250g di ricotta fresca
  • 150g di patate lesse
  • qb sale e pepe
  • qb noce moscata
  • qb Parmigiano grattuggiato
  • trito di erba cipollina fresca

Per la pasta fresca 

  • 2 uova grandi
  • 200g farina 00
  • pizzico di sale

Per il condimento

  • 1 tartufo
  • qb burro
  • qb sale e pepe

Procedimento

1

Per prima cosa impastare la pasta fresca mettendo tutti gli ingredienti in una planetaria, oppure impastare a mano creando la consueta fontana di farine. Lasciare riposare in frigo avvolto da pellicola.

2

Preparatevi la farcia, facendo bollire delle patate. Una volta lessate, raffreddatele in acqua fredda, sbucciatele e con un schiaccia patate passatele. Unite la ricotta, un trito di erba cipollina fresca, sale, pepe, noce moscata e una manciata di parmigiano. Amalgamate tutto assieme. Stendete le sfoglie di pasta, con un aiuto di un coppa segnate leggermente la sfoglia in modo da andare a inserire una cucchiaiata di farcia all'interno di ogni cerchio segnato. 

3

Sovrapponete un'altra sfoglia e con l'aiuto di un coppa pasta più piccolo chiudete e cercate di fare uscire l'aria. Tagliate con il coppapasta più  grande e chiudete bene con una forchetta.

4

Nel frattempo preparatevi l'acqua per cuocere i ravioli, ci impiegheranno un paio di minuti di cottura. In una padella scaldate il burro con degli scarti di tartufi, poi scolate i ravioli e saltateli nel burro. 
Ora non vi resta che impiattare con una pepata e una cascata di lamelle di tartufo. Servite ai vostri ospiti e godetevi il viaggio culinario! That's rock!

 

Consigli

♫ Food rockers nostalgici del vinile, a questo link potete acquistare l'album A Whiter Shade of Pale dei Procol Harum

 

Ricette correlate

Ravioli patate, pecorino, menta e pomodoro
Ravioli patate, pecorino, menta e pomodoro
Ravioli del plin, Casatella DOP e brodo di canocchie
Ravioli del plin, Casatella DOP e brodo di canocchie
Tortelli di branzino in brodo di lenticchie rosse
Tortelli di branzino in brodo di lenticchie rosse
Ravioli Cavolo nero e Salsiccia
Ravioli Cavolo nero e Salsiccia
Ravioli integrali spinaci e ricotta
Ravioli integrali spinaci e ricotta
Ravioli con Crema di Carbonara
Ravioli con Crema di Carbonara

0 Commenti

Lascia un commento per primo!

Lascia un commento

* Campo obbligatorio. La tua email non verrà pubblicata.
Sponsorship, help us!

Amici food rockers, vi ricordiamo che il progetto Food'n Rock non riceve finanziamenti da nessuno, il lavoro viene fatto per passione della cucina e del Rock’n Roll! Qualsiasi sponsorizzazione per il progetto ci sarà di grande aiuto per continuare al meglio.

DONATE CON
Donate con PayPal

Clicca il logo Paypal e prosegui su paypal.com. Inserisci l'importo della tua donazione e prosegui.