Ricette : Primi

You Better You Bet - The Who
Maltagliati alla zucca e cavolo nero
  • Preparazione ~40 min
  • Cottura ~5 min
  • Ingredienti per 4 persone
  • Costo: Basso
  • Difficoltà: Bassa

Maltagliati alla zucca e cavolo nero

4/5

In cucina non si butta via nulla! Anche noi sosteniamo e applichiamo questo concetto importante e vi invitiamo caldamente ad applicarlo anche nella vostra cucina domestica.

L'altro giorno abbiamo preparato della pasta ripiena e con gli scarti di pasta, abbiamo creato dei piccoli ritagli di pasta che comunemente possiamo chiamare maltagliati. Oggi in frigo avevamo del cavolo nero già sbollentato, i maltagliati food'nrock e della zucca già cotta.
Da questi ingredienti ne è uscita una ricetta di un primo piatto di tutto rispetto: maltagliati alla crema di zucca con cavolo nero.

Potete prendere ispirazione per una pasta veloce, cambiandone il formato ma ricordate sempre di recuperare il più possibile dai resti delle vostre preparazioni!

💡Originariamente i maltagliati si ricavavano dai ritagli della pasta all'uovo avanzata da altre preparazioni. Oggi i maltagliati sono proprio un formato di pasta preparato ad hoc che ha di solito una forma romboidale e viene utilizzata per zuppe e minestre, ma anche con un sughi come pomodoro fresco o ragù non sono affatto male.

Ingredienti

Per la pasta:

  • 4 uova
  • 400g farina 00
  • 1 pizzico di sale
  • 1 filo di olio extra vergine di oliva

    Per il condimento:

    • crema di zucca
    • 12 foglie di cavolo nero
    • 1 spicchio d'aglio
    • qb peperoncino secco
    • qb olio extravergine di oliva
    • qb sale e pepe

    Per la crema di zucca:

    • 250g di zucca
    • 1 spicchio d'aglio
    • 1 rametto di rosmarino
    • qb olio extravergine di oliva
    • qb sale e pepe

    Procedimento

    1

    Come primissima cosa occorre fare la pasta fresca all'uovo, come detto precedentemente questa è una ricetta di recupero e quindi i maltagliati dovrebbero esser frutto di avanzo. 

    Se invece li fate da zero procedete a fare l'impasto classico della pasta all'uovo: farina disposta a fontana, uova al centro, un pizzico di sale e di olio, lavorate con la forchetta le uova incorporando progressivamente la farina, lavorate poi a mano sino a che l'impasto non risulterà liscio e compatto). Copritelo adesso con pellicola e lasciatelo riposare per circa un'oretta.

    2

    Adesso in una casseruola mettete a rosolare la zucca tagliata a pezzetti grossolani con aglio, olio e rosmarino. Dopo qualche minuto aggiungete mezzo bicchiere di acqua calda e lasciatela cuocere.

    3

    In una pentola mettete dell'acqua a bollire e sbollentate il cavolo nero, riponetelo subito dopo in una bowl contenete acqua e ghiaccio. 

    4

    Nel frattempo in una padella wok fate rosolore del chilly fresco e dell'aglio, ripulite quindi il cavolo nero in modo che rimanga solo la parte tenera e saltatelo in padella.

    5

    Una volta che la zucca si sfalderà facilmente possiamo, con l'aiuto di un frullatore ad immersione trasformarla in crema, aggiungendo sale, olio, pepe e acqua di cottura.

    6

    A questo punto stendete la pasta e datele la forma che più vi aggrada, (noi tagliamo delle strisce grossolane verticali e poi pratichiamo dei tagli orizzontali ed obliqui del tutto casuali) l'importante è che non sia geometricamente precisa, altrimenti non potranno più chiamarsi maltagliati! 

    7

    Cuocete la pasta all'interno della pentola all'interno della quale avete sbollentato il cavolo nero, (ricordatevi di tenete da parte un bicchiere di acqua di cottura della pasta da parte per mantecare) e poi, una volta scolata saltatela in padella insieme al cavolo nero, successivamente aggiungete la crema di zucca, l'acqua di cottura e iniziate la mantecatura con il parmigiano. Aggiustate di pepe e servite.

     

    Consigli

    ☞ Volete dare un tocco più rock? Quando avete impiattato aggiungete una grattuggiata di  pecorino stagionato e una spolverata di cavolo nero essicato.

    ♫ Food rockers nostalgici del vinilea questo link  potete acquistare l'album Face Dances dei The Who

    Strumenti utilizzati nella ricetta

    Spianatoia in legno
    Taglia e Chiudi pasta
    Set di 4 Ciotole in Acciaio Inox
    KitchenAid Set Pasta Robot da Cucina

    Ricette correlate

    Lasagna zucchine e salmone affumicato
    Lasagna zucchine e salmone affumicato
    Orecchiette al pesto
    Orecchiette al pesto
    Bigoli in salsa
    Bigoli in salsa
    Tortelloni pesto e ricotta
    Tortelloni pesto e ricotta
    Come un agnolotto del plin
    Come un agnolotto del plin
    Tortellini in brodo
    Tortellini in brodo

    0 Commenti

    Lascia un commento per primo!

    Lascia un commento

    * Campo obbligatorio. La tua email non verrà pubblicata.
    Follow us on Instagram!
    Sponsorship, help us!

    Amici food rockers, vi ricordiamo che il progetto Food'n Rock non riceve finanziamenti da nessuno, il lavoro viene fatto per passione della cucina e del Rock’n Roll! Qualsiasi sponsorizzazione per il progetto ci sarà di grande aiuto per continuare al meglio.

    DONATE CON
    Donate con PayPal

    Clicca il logo Paypal e prosegui su paypal.com. Inserisci l'importo della tua donazione e prosegui.